Torna alla prima pagina
Interviste

Exor cresce ancora: acquisito il 24% di Christian Louboutin

La holding della famiglia Agnelli investe ancora nel lusso e attua un’operazione da 541 milioni di euro

Antonio Marco Camurati
Economia · 11 marzo 2021 · 2 min di lettura

Dopo la maxi operazioni in Cina con Hermes per fare crescere il brand Shang Xia, Exor decide di investire ancora una volta nel lusso e acquista il 24% di Christian Louboutin, maison famosa per la produzione di scarpe da donna con la suola rossa. Christian Louboutin, fondata nel 1991, è una delle aziende di lusso più importanti al mondo: la società è riuscita nel tempo a diversificare le sue attività in diversi settori, quali le calzature da uomo, pelletteria, accessori e bellezza. La società ha circa 150 negozi di proprietà in più di trenta paesi e una rete mondiale di selezionati rivenditori al dettaglio. L’obiettivo di questi anni è un’ulteriore espansione geografica, soprattutto in Asia con una particolare attenzione per la Cina.

L’operazione prevede l’acquisizione del 24% della società francese per un valore di 541 milioni di euro. Exor mira ad accelerare lo sviluppo della società al fianco dei suoi fondatori, che sarà perfezionata alla fine del primo semestre dell’anno e porterà la holding a nominare due dei sette consiglieri di amministrazione.

Per Exor si tratta di una nuova manovra nel settore dopo l’investimento da 80 milioni con Hermes. Tuttavia la Holding fa sapere di non avere nessuna intenzione di diventare un nuovo colosso del lusso. Exor ha sottolineato come ogni investimento è un caso a sé e viene valutato e studiato singolarmente per cogliere le migliori opportunità. La holding assicura che continuerà a operare in più settori, dalle auto ai trattori, dalle assicurazioni al lusso.

“Nel corso di questi anni - commenta John Elkann - ho potuto ammirare il talento di Christian con cui ha creato uno dei più grandi brand indipendenti del lusso a livello mondiale. Oggi siamo molto felici di unirci a lui, a Bruno e alla sua fantastica squadra per lavorare insieme con l’obiettivo di accelerare piani di sviluppo di questa ambiziosa società. Condividiamo lo stesso spirito familiare, la stessa cultura e gli stessi valori, che sono alla base di una partnership solida. La straordinaria creatività di Christian Louboutin, la sua energia e la sua visione sono esattamente le qualità che ci vogliono per costruire una grande società”.

“Exor - ha detto Christian Louboutin - è una società che pone grande attenzione sul lungo termine e possiede una forte cultura imprenditoriale, a cui il mio partner Bruno ed io teniamo molto, e in cui ci riconosciamo completamente. E’ emerso chiaramente come il nostro partner ideale, con cui continuare l’avventura di Louboutin, che è iniziata 30 anni fa. Il mio team ed io siamo molto felici di questa unione e vorremmo ringraziare John e il team di Exor per la cura che hanno dedicato nel comprendere la storia umana della nostra Maison, per accompagnarci nel modo migliore nei decenni a venire”.

Unisciti alla nostra newsletter

Ricevi in anteprima aggiornamenti ed analisi esclusive dallo staff di PoliticaLab.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Parlamentari e bonus partite IVA: il garante multa l’INPS

L’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale viene sanzionato dal Garante della Privacy. Nel mirino la raccolta dei dati di chi ha chiesto i ristori destinati alle attività colpite dalla pandemia.

Politica Interna
11 marzo 2021 · 4 min di lettura

Gli Stati Uniti approvano un piano di aiuti da 1900 miliardi

Il Congresso degli Stati Uniti ha approvato in via definitiva il pacchetto da 1.900 miliardi di dollari per fronteggiare l’emergenza Covid-19.

Esteri
11 marzo 2021 · 2 min di lettura
PoliticaLab utilizza cookies 🍪. Per saperne di più, consulta la  Privacy Policy.
© 2021 PoliticaLab. Chi Siamo. Privacy Policy. Contatti: email ti.balacitilop@ofni, telefono 3438969570.
Collegamento a $https://instagram.com/politicalab_itCollegamento a $https://twitter.com/PoliticaLab_itCollegamento a $https://www.linkedin.com/company/politicalab/