Torna alla prima pagina
Interviste

Lecce, 29enne uccisa a coltellate per strada: fermato l’ex fidanzato

Si tratta di un uomo di 39 anni di Torre Annunziata. Era uscito da poco dal carcere.

Mariachiara Monaco
Attualità · 2 febbraio 2021 · 2 min di lettura

Ha ammesso le proprie responsabilità Salvatore Carfora, 39enne, fermato stamane per l’omicidio di Sonia Di Maggio, la sua ex fidanzata. La giovane, 29 anni, è stata uccisa a coltellate due giorni fa a Specchia Gallone, frazione del comune di Minervino di Lecce, mentre era in strada, in compagnia dell’attuale fidanzato. Quando è stato fermato, Carfora — originario di Torre Annunziata (Napoli) — era nei pressi della stazione di Otranto e cercava di allontanarsi dal Salento: aveva ancora con sé gli indumenti e lo zainetto che indossava al momento del delitto. Dopo l’interrogatorio, avrebbe condotto i Carabinieri sul luogo dove si sarebbe disfatto dell’arma.

Carfora era stato dimesso nel giugno scorso dall’ospedale psichiatrico giudiziario «Filippo Saporito» di Aversa (Caserta). A quanto si apprende da fonti investigative, era da poco uscito dal carcere, dopo aver ferito a coltellate un parcheggiatore abusivo durante una lite. Circa quarantotto ore fa, avrebbe cercato di colpire il nuovo compagno della donna, e la ragazza sarebbe morta nel tentativo di difenderlo. Inutili i tentativi di rianimare la donna, morta dissanguata sull’asfalto. Sonia, originaria di Rimini, era arrivata da poco in Salento, a ridosso di Capodanno, come hanno raccontato alcuni parenti del nuovo fidanzato, con il quale la giovane stava passeggiando al momento dell’assalto. L’ex continuava a tormentarla, la minacciava, e non si rassegnava alla fine della loro relazione.

A descrivere gli ultimi momenti è stata anche la madre del nuovo fidanzato di Sonia (coetaneo della ragazza, con cui aveva una relazione da circa un mese). Con lei, la ragazza era uscita poco prima: rientrate a casa, le due si erano accorte che mancava ancora qualcosa. A quel punto, Sonia era uscita di nuovo, questa volta con il compagno. Erano circa le 19 quando Carfora, arrivato chissà quando e chissà come (dalla Campania alla Puglia), viste le restrizioni imposte dalla pandemia ai movimenti tra regioni, è sbucato dal buio attaccando alle spalle il nuovo compagno di Sonia. «Stavamo andando al supermercato io e lei da soli, poi è sbucato lui, l’ha presa dal collo e ha cominciato ad accoltellarla, e ha continuato dandole più di una ventina di coltellate. Lei ha cercato di liberarsi e io nel frattempo stavo cercando aiuto e non c’era nessuno, poi mi sono messo ad urlare ed è arrivato qualcuno. Ma lui era già scappato e lei stava a terra», ha raccontato Francesco Damiano, 29 anni carpentiere, attuale fidanzato della donna, chiarendo di aver riconosciuto l’omicida, visto più volte sui social. Non gli risulta che avesse minacciato Sonia, «ma — ha chiarito —, non accettava che lei lo avesse lasciato e le mandava messaggi».

Dal 2000 a oggi le donne uccise in Italia sono 3.230, di cui 2.355 in ambito familiare e 1.564 per mano del proprio coniuge/partner o ex partner. Sono alcuni dei dati del Rapporto Eures su “Femminicidio e violenza di genere”, secondo cui a crescere nel 2018 sono soprattutto i femminicidi commessi in ambito familiare/affettivo (+6,3%, da 112 a 119) - dove si consuma l’85,1% degli eventi con vittime femminili - ma anche le vittime femminili della criminalità comune (17 nel 2018 rispetto alle 15 dell’anno precedente). Diminuiscono invece gli omicidi maturati negli ambiti “di prossimità” (da 13 nel 2017 a 6 nel 2018 le donne uccise da conoscenti, in ambito lavorativo o di vicinato).

Unisciti alla nostra newsletter

Ricevi in anteprima aggiornamenti ed analisi esclusive dallo staff di PoliticaLab.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Il Covid "spinge" le nuove lauree in medicina

Proposti, e in attesa del “disco verde” dal Ministero, i nuovi corsi per il prossimo anno accademico con una forte concentrazione sulle nuove lauree in medicina, scienze e tecnologia. Ecco i dati.

Attualità
2 febbraio 2021 · 2 min di lettura

Al via la lotteria degli scontrini

Comincia lunedì la lotteria degli scontrini, da marzo i premi sia per chi compra sia per chi vende.

Economia
1 febbraio 2021 · 1 min di lettura
PoliticaLab utilizza cookies 🍪. Per saperne di più, consulta la  Privacy Policy.
© 2021 PoliticaLab. Chi Siamo. Privacy Policy. Contatti: email ti.balacitilop@ofni, telefono 3438969570.
Collegamento a $https://instagram.com/politicalab_itCollegamento a $https://twitter.com/PoliticaLab_itCollegamento a $https://www.linkedin.com/company/politicalab/